lunedì 8 luglio 2013

Casa: da Regione Lombardia 13 milioni per il sostegno affitti

Ammontano a 13 milioni di euro i fondi che Regione Lombardia ha stanziato come contributo per il pagamento del canone di locazione. In particolare, 10 milioni andranno a coloro che si trovano in situazione di grave disagio acuto e gli altri 3 a coloro che si trovano in situazione di morosità incolpevole. "Lo Stato - ha spiegato l'Assessore alla Casa e housing sociale - ha completamente azzerato i contributi destinati all'abbattimento dei canoni di locazione, noi invece riteniamo che, in particolare alcune fasce, vadano comunque aiutate e quindi abbiamo fatto ogni sforzo possibile per recuperare questi fondi".

10 MILIONI PER IL GRAVE DISAGIO ECONOMICO - A coloro che si trovano in questa condizione sarà dato un contributo massimo di 1.000 euro. I beneficiari devono avere un reddito Isee/fsa (dunque non imponibile) non superiore a 4.131 euro o 8.263 euro in caso di nucleo famigliare di due persone anziane con pensione minima.

3 MILIONI PER LA MOROSITA' INCOLPEVOLE - Possono richiedere il contributo...

 (massimo di 1.500 euro) coloro che si trovano in situazione di morosità incolpevole perché non hanno pagato almeno 3 mensilità del canone (per perdita del lavoro o aggravamento della situazione economica) e coloro che hanno reddito Isee/fsa pari o inferiore al canone di locazione annuo che, comunque, non deve essere superiore a 6.000 euro.

DOMANDE DAL 2 SETTEMBRE - Le domande possono essere presentate dal 2 settembre al 31 ottobre presso i Comuni e i Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale (CAAF) convenzionati.


I COMUNI RIMPINGUERANNO I FONDI REGIONALI - "Per effetto delle minori risorse disponibili - ha concluso Bulbarelli - dobbiamo limitare l'accesso al sostegno alla sola fascia sociale più debole, come previsto e condiviso nel 'Patto per la Casa'. Ci è sembrato comunque importante mantenere questo sostegno che, non dimentichiamolo, sarà reso più sostanzioso dai contributi dei Comuni che concorreranno con una cifra pari al 40% di quella messa da Regione Lombardia". Tutte le informazioni sul sito www.casa.regione.lombardia.it