lunedì 21 aprile 2014

Regione Lombardia: in arrivo 320 nuovi autobus a basso impatto ambientale

Dalla Regione 18 milioni di euro per rinnovo parco autobus. In arrivo 320 nuovi mezzi a basso impatto ambientale per Expo.
Diciotto milioni di euro per rinnovare il parco autobus del trasporto pubblico lombardo e per installare strumentazioni per il monitoraggio dei servizi, l'infomobilità e la sicurezza dei passeggeri. Questo il contributo stanziato prima di Pasqua dalla Giunta regionale lombarda guidata dal governatore Roberto Maroni.
320 AUTOBUS A BASSO IMPATTO AMBIENTALE - Questi fondi, uniti ai 15 milioni stanziati l'anno scorso, garantiranno l'entrata in servizio per il 2015 di circa 320 nuovi autobus a ridotto impatto ambientale. Dunque un altro passo avanti per offrire un servizio di trasporto sempre migliore già durante l'Expo.
IL BANDO - Al bando potranno accedere le Agenzie per il trasporto pubblico locale e, sino alla loro costituzione e piena operatività, le Province e i Comuni capoluogo per l'acquisto di autobus a ridotto impatto ambientale o Euro VI, con alimentazione a gasolio, a metano o GPL oppure ibridi/elettrici.
CONTRIBUTI DAL 50 AL 70 PER CENTO - Il contributo sarà del 50 per cento per gli autobus diesel (che, comunque, devono rientrare nella categoria EEV, ossia ecologicamente avanzati) e del 70 per cento per quelli alimentati a metano, GPL o ibridi/elettrici.
ETÀ MEDIA PIÙ BASSA IN ITALIA - Con questi ulteriori fondi,...

oltre a contribuire concretamente ad un ambiente più pulito, riusciamo a garantire un'età media dei nostri autobus di 8,5 anni quando quella media nazionale è di circa 12 anni. Le richieste di finanziamento dovranno pervenire alla Regione entro il 31 maggio 2014.