mercoledì 11 giugno 2014

Sciopero europeo contro Uber. La Lega sta con i taxisti


[comunicato stampa] Vicenda Uber - Sciopero Taxi. Consiglieri Regionali leghisti incontrano tassisti milanesi.
“Abbiamo deciso di portare la nostra solidarietà ai tassisti in sciopero a Milano e in tutta Europa contro Uber per condividere e sostenere una battaglia di legalità”, dichiarano i due vice capigruppo e consiglieri regionali della Lega Nord Jari Colla e Fabio Rolfi. “La protesta che oggi ha visto incrociare le braccia dei tassisti in tutta Europa non rispetta, come sostenuto dalla General Manager di Uber, alcuna logica corporativa; ci troviamo semmai di fronte ad un gruppo di lavoratori lombardi che protestano per chiedere legalità e il rispetto delle regole, operatori che vogliono difendere il proprio lavoro dall’attacco di una multinazionale con sede fiscale all’estero e che quindi sottrae ricchezza al nostro territorio. Stupisce che la Sinistra alla guida del Comune di Milano non sia al fianco dei lavoratori in questa sacrosanta battaglia”.
“Per quanto concerne Regione Lombardia – concludono i consiglieri leghisti – stiamo vagliando...
 tutti i possibili interventi, nei limitati ambiti di competenza regionale, per tutelare al meglio i nostri lavoratori”.


Una piccola parte del presidio in stazione centrale a Milano