mercoledì 19 novembre 2014

Colla: "Grande successo la raccolta firme tra gli operatori sanitari lombardi. Già 5.000 firme a sostegno delle Legge"


Libera professione del personale delle professioni sanitarie non mediche
Legge Colla-Rizzi. Colla (LN): "Grande successo la raccolta firme tra gli operatori sanitari lombardi"
Milano, 19 novembre. Continua la raccolta firme a sostegno del Progetto di Legge regionale della Lega Nord - primo firmatario Jari Colla - che si prefigge lo scopo di autorizzare il personale appartenente alle professioni sanitarie non mediche a svolgere l'attività di libera professione per venire incontro alla crescente domanda di prestazioni assistenziali dovuta all'allungamento della vita media e alla carenza di infermieri specializzati troppo spesso lamentata dai vari presidi ospedalieri lombardi.
"In sole tre settimane abbiamo raccolto tantissime adesioni - dichiara il vice capogruppo in Consiglio regionale della Lega Nord Jari Colla". Sono oltre 5.000, infatti, le firme raccolte tramite il sito on-line e nelle prime postazioni predisposte nei Presidi Ospedalieri lombardi.
La nostra proposta comporta benefici non solo per il personale delle professioni sanitarie non mediche, consentendogli di svolgere l’attività libero-professionale anche al di fuori dell’orario di servizio e anche nella struttura sanitaria in cui viene normalmente prestata la propria opera, ma tutela soprattutto i cittadini lombardi obbligando gli operatori all'assicurazione RC (responsabilità civile) e a un regolare aggiornamento professionale a garanzia di una costante professionalità degli operatori sanitari. Vi è inoltre l’aspetto, di non secondaria importanza, relativo al contrasto dell’esercizio abusivo e dell’evasione fiscale, con vantaggi per le casse pubbliche, e la conseguente possibilità di detrazione per le spese sostenute da parte dei cittadini con indubbio vantaggio per le famiglie lombarde”.
Per tutti i cittadini e personale sanitario che vorranno sostenere la nostra proposta di Legge – spiega infine Colla - sarà possibile recarsi nei prossimi giorni presso l'Ospedale dei Bambini Buzzi (20 e 21 novembre), presso l'Ospedale Fatebenefratelli (il 24, 25 e 26 novembre) e presso..
 il P.O. Macedonio Melloni i giorni 27 e 28 novembre. E' inoltre possibile sottoscrivere la raccolta firme anche on-line collegandosi al sito www.sindacatofsi.it.